Comune di Cosenza l’elenco degli esercizi commerciali Dove sono spendibili i buoni spesa

L’Amministrazione Comunale, a seguito dell’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29 marzo scorso relativa all’erogazione dei buoni spesa una tantum per il sostegno alimentare alle famiglie in difficoltà, ha affidato alla ditta Edenred srl – TicketRestaurant la fornitura di buoni spesa del valore di 20 € (Venti/00), utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali siti nel territorio del comune di Cosenza. I buoni saranno spendibili presso i seguenti esercizi commerciali :

– Iperspar – Piazza Giacomo Mancini
– CRAI – Via Antonio Gramsci 17/19
– ILS Discount – via Asmara
– Carrefour Market – via Bari
– Antica Salumeria – Via degli Stadi, 21
– A&O – Via delle Medaglie D’Oro, 68/70
– Contè Supermercati – Via Bendicenti, 20
– Carrefour Market – via Guglielmo Marconi
– Eurospar – Via Guglielmo Marconi
– Etè Supermercati – Via Luigi Miceli, 31
– Simply – Via Nazionale, 56
– AZ Spa – Via Panebianco
– Despar – via Panebianco
– Etè supermercati – Via Galluppi, 25
– CONAD , Via Pasquale Rossi 33/A
– CRAI , Via Popilia,1
– CONAD, Via Popilia, 128/V
– CONAD, Viale Crati, 107
– Despar, Viale degli Alimena
– CONAD, Viale della Repubblica
– CONAD, Viale Giacomo Mancini
– CONAD City, Viale Sergio Cosmai, 64


Si comunica, inoltre, che tutti i titolari di attività commerciali per la vendita di generi alimentari nel territorio del comune di Cosenza, che non risultino incluse nell’elenco, e che abbiano intenzione di aderire al circuito Edenred srl –TicketRestaurant possono inviare richiesta all’indirizzo mail: bari-it@edenred.com . L’attivazione del punto vendita sarà curata in tempi brevissimi. Inoltre, tutti gli altri titolari delle attività commerciali per la vendita di generi alimentari siti nel territorio del comune di Cosenza che intendano comunicare il mancato inserimento della propria attività nel suindicato elenco, in quanto già utilizzatori dei buoni Edenred srl–TicketRestaurant, possono inviare apposita richiesta all’indirizzo mail: comunedicosenza@superpec.eu, specificando nell’oggetto : Richiesta Inserimento lista Esercenti Buono Emergenza Covid-19 Cosenza e indicando nel messaggio la motivazione della stessa richiesta.

Fonte Comune di Cosenza

Cosenza: elenco aggiornato delle attività commerciali che effettuano consegne a domicilio

comune cosenza

Si estende il numero degli esercizi commerciali che effettuano le consegne a domicilio e che hanno aderito all’invito dell’Assessorato alle attività economiche e produttive. Ecco l’elenco aggiornato Comune di Cosenza.

“CASTROVILLARI/PREVENZIONE DA CORONAVIRUS. NUOVA ORDINANZA DEL SINDACO LO POLITO”

Palazzo comunale Castrovillari

Il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, questa mattina ha emesso una nuova ordinanza con la quale dispone la chiusura di tutte le attività, tranne le farmacie di turno e le edicole, nei giorni festivi e fino al prossimo 13 aprile.

Leggi l’articolo completo sulla pagina Facebook del Comune di Castrovillari.

Cosenza: modulo per la richiesta per usufruire del buono spesa

Dalla pagina Facebook del Sindaco di Cosenza arch. Mario Occhiuto

Avviso pubblico e modulo per la richiesta per usufruire del buono spesa una tantum previsto dall’ordinanza del Dipartimento della Protezione Civile n658 del 29.03.2020 per far fronte alle esigenze alimentari del proprio nucleo familiare.

Il modulo e tutte le informazioni per espletare la richiesta le trovate sulla sito del Comune di Cosenza.

Rende: Individuazione esercizi commerciali disponibili ad accettare buoni spesa per beni di prima necessità

È stato pubblicato sull’albo pretorio, oltre ad esser disponibile online sul sito del comune di Rende, l’avviso pubblico, rivolto agli esercizi commerciali presenti sul territorio (anche farmacie e parafarmacie), per l’individuazione di operatori economici che accettino i buoni spesa COVID-19, per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità da distribuire ai cittadini in stato di bisogno.

“In questo momento di emergenza sanitaria -ha affermato l’assessore alle politiche sociali Annamaria Artese– si rende necessario sostenere le persone meno abbienti che, col distanziamento sociale disposto per arginare la pandemia in atto, si trovano in una situazione di disagio economico. Il nostro settore è impegnato in queste ore per far sì che a breve si possa richiedere i buoni spesa”.

Comune di Rende