Domenica 26 Luglio-Trekking in Sila

Escursione di trekking fluviale, praticabile da tutti, indossando delle tute impermeabili.

Con quest’attività è possibile vedere da vicino le gole, le cascate e la vegetazione presente lungo i fiumi.

Appuntamento  Domenica 26 Luglio ore 9:45 presso l’uscita 107 bivio Silvana Mansio- Lorica incontro con le guide e spostamento verso il fiume Garga.

Leggi il programma completo su www.camminasila.com

25 LUG Escursione al tramonto su Monte Cozzolillo

Sabato 25 Luglio escursione al tramonto con la Luna Piena su Monte Cozzolillo.

L’escursione è di tipo E (mediamente impegnativa) si parte dalla Stazione di San Nicola a 1.420 e si arriva al punto panoramico di Monte Cozzolillo circa 1.630 da dove ammireremo un bellissimo tramonto.

Ritrovo presso il Ristorante tipico la Locomotiva

Sarà possibile preparare il pranzo a sacco presso la Locomotiva prima di iniziare l’escursione,consigliamo la prenotazione per chi vorrà farsi preparare il panino.

Leggi il programma completo su www.camminasila.com

CROSIA (CS): storia, territorio, luoghi di culto, attrazioni turistiche e gastronomia.

Crosia è un comune di 9862 abitanti della provincia di Cosenza.

Nel 2015 la frazione di Mirto Crosia si aggiudica la Bandiera Verde delle Spiagge, l’autorevole riconoscimento europeo assegnato dalla FEE.

Crosia ha ritrovato la sua importanza a seguito delle apparizioni mariane, avvenute nella Chiesa della Madonna della Pietà che, dal 23 maggio 1987, hanno richiamato l’attenzione di molti pellegrini, teologi e scienziati.

Leggi tutto “CROSIA (CS): storia, territorio, luoghi di culto, attrazioni turistiche e gastronomia.”

DAL 18 LUGLIO RIAPRE ACQUA FANS PRAIA

STIAMO TORNANDO!
ti aspettiamo dal 18 luglio tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.30 

☎ +39 351 849 7137

L’Aqua Fans è aperto tutti i giorni dalle ore 10:00, ma alle 9:30 puoi iniziare a raggiungerci e rilassarti  nella nostra zona commerciale fino all’apertura.

Località “Fiuzzi”Praia a Mare

Per informazioni sugli orari di accesso giochi e prezzi biglietti visita il sito ufficiale: http://www.aquafans.it

Castello Svevo di Rocca Imperiale

L’imponente Castello Svevo di Rocca Imperiale è posto sulla sommità del colle sul quale si estende il centro abitato.

Il Castello venne edificato in un luogo di grande importanza militare e strategica e l’azione di sorveglianza si estendeva all’intero Golfo di Taranto.

Alla costruzione del castello seguì lo sviluppo del centro abitato, nel quale convogliarono le genti di una serie di insediamenti fortificati presenti nel territorio.

Contatti Castello

Referente: Marisa Spagna

Via Trevie, 2 
Rocca Imperiale, CS 87074 

+39 342 9965876

castellosvevo@roccaimperiale.info

Orari apertura del Castello

Dal Martedì alla Domenica

Mattina dalle 10:30 alle 12:30

Pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00

Chiuso il Lunedì

http://www.roccaimperiale.info//

Castello Roseto Capo Spulico

Il Castello Federiciano di Roseto Capo Spulico è senza dubbio uno degli elementi che maggiormente caratterizzano la Calabria nel mondo.

Da avamposto di difesa a castello templare, presidio militare e luogo sacro per l’Imperatore, storia e mistero, è questa la magia del Castello di Roseto.


Il Castrum Roseti fu edificato, insieme con le mura di cinta, sotto il regno di Roberto il Guiscardo.

All’origine era un castello autosufficiente, con tanto di stalle, prigioni, cisterna per la raccolta delle acque e stanze adibite ad abitazione del feudatario.


Pare che proprio nel Castrum Petrae Roseti siano state conservate la Sacra Sindone e le Sacre Bende, nel periodo in cui se ne erano perse le tracce.


Oggi il Castello ospita la sede del Municipio di Roseto Capo Spulico e il Museo Etnografico della Civiltà Contadina, luogo dove sono custodite le radici di tutti gli abitanti del posto.

Indirizzi e contatti

http://www.castellofedericiano.it

info@castellofedericiano.it
Ufficio Amministrativo: 0981/913634 – Cell. 392/9771205
Ristorante: 0981/913479

Terme Sibarite

Lo stabilimento termale che utilizza acque sulfuree già note nell’antichità per le eccezionali qualità curative, si trova a Cassano Allo Ionio in provincia di Cosenza!

La peculiarità delle acque ha trovato fondamento negli studi di più ricercatori e da numerose indagini batteriologiche, è stata infatti rilevata la presenza di idrogeno solforato, di origine biologica, che deriva biochimicamente da riduzioni di composti ossidati dello zolfo I fanghi, che rappresentano una vera rarità biologica, sono prodotti da un particolare processo fitobiologico di maturazione delle alghe che proliferano spontaneamente in queste acque sulfuree.

Le acque, classificabili come ipotermali sulfuree medio minerali, sgorgano alla temperatura media di 25°C. e sono utilizzate per bagni, fanghi, inalazioni, nebulizzazioni, insufflazioni tubo-timpaniche, irrigazioni vaginali, idromassaggi e sono indicate per la cura di affezioni artroreumatiche, affezioni dell’apparato respiratorio, sordità rinogena e affezioni ginecologiche.

Terme Sibarite Indirizzo e Contatti

NDIRIZZO Via Terme 2

CITTA Cassano allo Ionio

PROVINCIA Cosenza

CAP 87011

TELEFONO 098171376

FAX 098176366

EMAIL direzione@termesibarite.it

PEC termesibarite@legalmail.it

SITOWEB www.termesibarite.it

FACEBOOK

La Grotta delle Ninfe

Cerchiara di Calabria (CS)

Si trovano in Cerchiara di Calabria in provincia di Cosenza le sorgenti della Grotta delle Ninfe, le cui acque sulfuree alimentano l’omonimo complesso termale.


Nella suggestiva grotta, le cui pareti di roccia calcarea si aprono in alcuni punti verso il cielo, si è creata una piscina di acqua calda già nota agli antichi Sibariti.

Qui si formano fanghi dalle proprietà terapeutiche.


Secondo l’antica leggenda, la Grotta delle Ninfe Lusiadi era l’antro nascosto che custodiva il talamo della mitica Calipso.

Se siete in vacanza in Calabria su versante ionico vale la pena visitare questo posto immerso nella natura.

Si possono utilizzare i fanghi e risciacquarsi sotto getti d’ acqua sulfurea per poi tuffarsi in piscina sempre di acqua sulfurea (30° gradi(.

Inoltre per chi non vuole mangiare al ristorante è possibile usufruire di una zona pic nic ombreggiata.

Sito UFFICIALE

Grotta Delle Ninfe, Contrada Balzo di Cristo, 87070 Cerchiara di Calabria

Parco della Lavanda

Di seguito alcuni informazioni sul Parco della Lavanda per chi vuole visitare ed avere qualche informazione di massima.

Il Parco della lavanda nasce da un’idea dei coniugi Rocco e della figlia Selene.

Un parco concepito pensando ad una sorta di “giardino botanico” dove vedere, osservare, imparare a distinguere le varie tipologie di lavanda abbinate tra loro in base allo sviluppo e al colore. 

Cos’è la Lavanda

La Lavanda è una pianta spontanea che cresce nelle pietraie del Parco Nazionale del Pollino, date le sue proprietà antisettiche, in montagna è particolarmente indenne da parassiti e non richiede interventi con antiparassitari.

Il programma della visita al Parco della Lavanda prevede:

  • * Distillazione a corrente di vapore per oli essenziali
  • * Processo essiccazione per lo sgranato
  • * Saponificazione per saponette
  • * Produzione di candele
  • * Visita ai campi in fiore Possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Durata visita (2 ore circa)

Dove si Trova il Parco

Il Parco della Lavanda si trova a un km dall’uscita autostradale della località di Campotenese, vicino il borgo più bello d’Italia Morano Calabro.

C.da Barbalonga, 99
87016 Morano Calabro (CS)

Orari

Io parco della lavanda è aperto tutti i giorni dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle 15.30 alle 20:00.

Prenotazioni

Per prenotazioni e per avere maggiori informazioni contatta il parco della lavanda.